FARMACOVIGILANZA



Cos’è la Farmacovigilanza?
La farmacovigilanza è un complesso di attività finalizzate a valutare in maniera continuativa tutte le informazioni relative alla sicurezza dei farmaci, incluse le sospette reazioni avverse, e ad assicurare, per tutti i medicinali in commercio, un rapporto beneficio/rischio favorevole per la popolazione. 
In linea con questa definizione generale, gli obiettivi principali della farmacovigilanza sono: 

·  prevenzione dei danni da reazioni avverse negli esseri umani;

·  promozione ad un uso sicuro ed efficace dei prodotti medicinali, in particolare fornendo informazioni tempestive sulla loro sicurezza ai pazienti, agli operatori sanitari e al pubblico in genere.


Cos’è una reazione avversa?
Una reazione avversa è una reazione nociva e non voluta conseguente: 

·  all’uso autorizzato di un medicinale alle normali condizioni d’impiego;

·  agli errori terapeutici;

·  agli usi non conformi alle indicazioni contenute nell’autorizzazione all’immissione in commercio, incluso il sovradosaggio, l’uso improprio, l’abuso del medicinale;

·  all’esposizione per motivi professionali.


Cosa fare nel caso di presunta reazione avversa da farmaco
La segnalazione spontanea di sospette reazioni avverse può essere effettuata sia dai cittadini sia dagli operatori sanitari, tramite gli appositi moduli ministeriali da inviare ai responsabili di Farmacovigilanza delle Aziende Sanitarie Locali, delle Aziende Ospedaliere o delle Case di Cura, oppure attraverso il sito VigiFarmaco. 

Per i pazienti
Le comunicazioni devono essere effettuate tramite apposito “Scheda per il paziente di segnalazione di sospetta reazione avversa a farmaci o vaccini”, scaricabile dal sito dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) al seguente link. 
Una volta compilato e firmato, il modulo deve essere inoltrato al Responsabile di Farmacovigilanza della Struttura Sanitaria di appartenenza del segnalatore. La lista aggiornata dei Responsabili di Farmacovigilanza delle diverse strutture sanitarie suddivisa per regione è consultabile al seguente link. 

Per gli operatori sanitari
Le comunicazioni devono essere effettuate tramite apposita “Scheda unica di segnalazione di Sospetta Reazione Avversa (ADR)” che può essere scaricata dal sito dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) al seguente link.
Una volta compilata e firmata, la scheda deve essere inoltrata al Responsabile di Farmacovigilanza della Struttura Sanitaria di appartenenza del segnalatore. La lista aggiornata dei Responsabili di Farmacovigilanza delle diverse strutture sanitarie suddivisa per regione è consultabile al seguente link. 


Contatti di Farmacovigilanza Sooft Italia S.p.A.
Tel. +39 0734 694096